1. Casa
  2. Articoli
  3. Ana Liffey Drug Project chiede al governo irlandese di assegnare un ministro della droga

Ana Liffey Drug Project chiede al governo irlandese di assegnare un ministro della droga

Ana Liffey Drug Project ha accolto con favore l'inclusione del sostegno per un "approccio basato sulla salute piuttosto che sulla giustizia penale all'uso di droghe, compresa la legislazione per le sale per iniezioni" all'interno del nuovo programma per il governo. Ci sono forti prove per un tale approccio.

Inutile dire che l'Irlanda ha un problema di droga molto serio e complesso, con gli ultimi dati dell'Health Research Board che mostrano che le droghe sono state implicate nella morte di 679 persone nel 2013. Questa cifra include sia le overdose che le morti per trauma. E ogni giorno sentiamo più cattive notizie relative al problema della droga in Irlanda riportate dai media.

Tony Duffin, il direttore dell'Ana Liffey Drug Project, ha dichiarato:

"Ogni giorno ci sono resoconti dei media relativi alla crisi della droga in Irlanda: violenza alimentata in relazione al mercato delle droghe illecite; decessi tragicamente prematuri correlati alla droga; sequestri di droga; e altro ancora. Alcune persone mi hanno descritto come sono diventate desensibilizzate alla situazione."

Duffin ha continuato:

"Possiamo fare di più, ma richiede una leadership politica. Senza di essa, sarà molto difficile fare progressi nelle politiche antidroga progressiste. Inoltre, la politica antidroga progressiva basata sull'evidenza deve essere al di sopra della politica dei partiti. Abbiamo bisogno di entrambi questi elementi se desideriamo sinceramente migliorare le nostre attuali difficoltà legate alla droga e migliorare la situazione per tutti noi".

In vista dell'atteso annuncio della prossima settimana sulla nomina dei sottosegretari, l'Ana Liffey Drug Project chiede al governo di assegnare un ministro di Stato che si concentri esclusivamente sulla questione della droga. La politica sulle droghe è complicata e richiede risposte sanitarie, educative, sociali e di giustizia; e come tale richiede un ruolo di leadership a tempo pieno.

Duffin ha detto:

“Dobbiamo accettare che non possiamo risolvere il problema della droga nella società; piuttosto possiamo gestire meglio la situazione per ridurre il problema e migliorare la situazione per tutti. Per raggiungere questo obiettivo abbiamo bisogno di una leadership ministeriale coraggiosa per continuare sulla strada di una politica progressista sulla droga; e per farlo l'Irlanda ha bisogno di un ministro di Stato che si concentri esclusivamente sulla questione della droga".

Articoli precedenti
La marijuana terapeutica degli Stati Uniti esclude i coltivatori esperti
pagina successiva
I valori occidentali si scontrano con la tradizione spirituale dell'ayahuasca

Contenuti correlati