1. Casa
  2. Articoli
  3. La legge canadese del "buon samaritano" non fa abbastanza per ridurre le overdose

La legge canadese del "buon samaritano" non fa abbastanza per ridurre le overdose

Il Canada ha introdotto il Good Samaritan Drug Overdose Act per fornire protezione legale alle persone che cercano aiuto di emergenza durante un'overdose, ma le persone temono ancora l'arresto.

Introdotto nel maggio 2017, l'atto fornisce protezione legale alle persone che subiscono o assistono a un'overdose dando loro l'immunità dalle semplici accuse di possesso se chiamano i servizi di emergenza. La legge prevede anche un'esenzione dalle accuse per le persone che effettuano tale chiamata quando sono soggette a un ordine di libertà vigilata, scontano una pena condizionale o sono in libertà vigilata. Tuttavia, la legge non protegge le persone da accuse relative a mandati in sospeso, produzione di droga o traffico. Lo scopo della legge è contribuire a ridurre la paura che la polizia assista alle overdose e, secondo il Governo del Canada, per “incoraggiare le persone a contribuire a salvare una vita”.

In 2017, c'erano quasi 4,000 letali overdose da oppiacei in Canada, il 72% delle quali attribuite al potente oppioide fentanyl. Il fentanil lo è un farmaco oppioide molto potente e ad azione rapida che si stima sia 100 volte più potente della morfina, creando un alto rischio di overdose accidentale, specialmente per le persone che non sono consapevoli del fatto che stanno consumando fentanil.

L'overdose correlata agli oppioidi è ora diventata la principale causa di morte tra i 30-39enni in Canada, dice la dottoressa Theresa Tam, Chief Public Health Officer del Canada; “questi dati rappresentano la perdita di vite preziose”.

Nonostante queste cifre preoccupanti, gli esperti affermano che molte persone che fanno uso di droghe non si sentono ancora sicure di chiamare i servizi di emergenza sanitaria per segnalare un'overdose, anche quando sono le loro stesse vite a essere a rischio. C'è stato nessun aumento notevole delle chiamate di emergenza per overdose a Vancouver, Toronto e Ottawa da quando la legge è stata approvata, suggerendo che le persone non sono a conoscenza della legge o non si sentono sufficientemente protette da essa. 

Zoe Dodd, un'operatrice per la riduzione del danno a Toronto detto CBC News che ciò potrebbe essere dovuto al fatto che "la legge non protegge le persone dall'interrogatorio [su] dove hanno preso le loro droghe o dalle molestie della polizia".

Gli esperti affermano che la polizia sta ancora denunciando il possesso abbastanza spesso da rendere difficile convincere le persone a chiedere aiuto. Il governo federale non ha fornito qualsiasi finanziamento o direttiva per addestrare la polizia con il Good Samaritan Drug Overdose Act, quindi alcuni ufficiali rimangono all'oscuro di come attuare al meglio la legge.

Per ottenere una significativa riduzione dei decessi per overdose, sembra che le autorità canadesi potrebbero dover modificare la legge e istruire adeguatamente la polizia, in modo che le persone si sentano protette quando chiamano i servizi di emergenza.

Articoli precedenti
La Norvegia sarà il settimo paese europeo a offrire un trattamento assistito con eroina
pagina successiva
In Armenia i preparati antidroga per l'obesità sono stati distribuiti

Contenuti correlati