1. Casa
  2. Articoli
  3. Riduzione del danno da COVID-19 per le persone che fanno uso di droghe

Riduzione del danno da COVID-19 per le persone che fanno uso di droghe

La sezione thread di Twitter dai nostri colleghi del Rete internazionale di persone che fanno uso di droghe, una rete globale guidata da pari per i diritti umani e la salute della comunità dei consumatori di droghe, offre consigli sulla riduzione del danno per le persone che fanno uso di droghe durante la crisi sanitaria dovuta al COVID19. È inoltre possibile accedere a queste informazioni in Francese, Spagnolo, PortoghesePolaccoItaliano, svedese, Rumeno ed Russo.

I seguenti suggerimenti sono stati sviluppati per informare la comunità globale dei tossicodipendenti su importanti suggerimenti per la riduzione del danno da mettere in pratica durante l'attuale pandemia di COVID-19 ("coronavirus"). Si prega di condividere, diffondere e modificare secondo necessità per soddisfare le esigenze della propria comunità. E soprattutto, per favore state al sicuro e prendetevi cura l'uno dell'altro. 

  1. NON CONDIVIDERE pipe, bong, vaporizzatori o giunti, tubi nasali e tutte le attrezzature per l'iniezione, compresa l'acqua sterilizzata
  2. Se hai i soldi, prova a fare scorta delle tue droghe preferite prima che le cose peggiorino ulteriormente
  3. Se sei in OST chiedi al tuo medico se puoi OTTENERE UNA PRESCRIZIONE DA PORTARE A DOMICILIO PER 3 MESI. Chiedi se puoi saltare appuntamenti e test delle urine per almeno tre mesi.
  4. PREPARATI A FARE UN RITIRO INVOLONTARIO se il tuo fornitore si ammala. Avere piani di riserva e assicurarsi di avere tutti i farmaci, il cibo e le bevande necessari per disintossicarsi dagli oppiacei. Passi simili possono essere presi da coloro che hanno abitudini ad altre droghe.
  5. FAI SCORTA DI FARMACI UTILIZZANDO ATTREZZATURE/MATERIALI e prendine abbastanza per durare almeno 3-4 settimane (più a lungo se sei ad alto rischio di infezione e se i programmi sono in grado di gestirlo)
  6. PULISCI i pacchetti/gli involucri dei farmaci con detergenti a base di alcool dopo che il tuo spacciatore li ha lasciati o dopo che li hai ritirati. È stato dimostrato che una concentrazione minima di alcol del 60% uccide efficacemente il virus). I lavaggi antibatterici non uccidono i virus ma sono meglio di niente.
  7. EVITARE DI METTERE IN BOCCA, NELLA VAGINA O NELL'ANO BORSE/IMBALLAGGI DI FARMACI. Se devi portarlo nel tuo corpo, pulisci energicamente con un detergente a base alcolica sia prima che dopo averlo estratto, e se lo porti in bocca usa un collutorio a base alcolica dopo
  8. LAVATI VIGOROSAMENTE LE MANI con sapone e acqua calda per almeno 20 secondi (ma più a lungo se puoi) ogni volta che entri in contatto con altre persone, dopo aver maneggiato denaro e dopo aver preso la tua droga. Gli asciugamani di carta sono preferiti per asciugare le mani, o almeno usa un asciugamano pulito
  9. PREPARA DA SOLO I TUOI FARMACI e assicurati di non maneggiare o toccare l'attrezzatura/i farmaci di altre persone e non lasciare che tocchino i tuoi
  10. Se hai sintomi o pensi di ammalarti, EVITA DI ANDARE AI TUOI PROGRAMMI HR LOCALI - FATTI CONSEGNARE DA TE e digli che non stai bene in modo che possano prendere le precauzioni necessarie per la loro sicurezza
  11. Preparati alla POSSIBILITÀ DI CHIUSURA DEI PROGRAMMI DI TRATTAMENTO FARMACOLOGICO E DI SCAMBIO DI AGHI (e possibilmente disintossicazione dalla droga) e segui i passaggi 2, 3, 4 e 5 per ridurre eventuali problemi legati all'esaurimento delle scorte o delle attrezzature
  12. Ricorda che le persone con un sistema immunitario compromesso, malattie polmonari e altre condizioni preesistenti sono maggiormente a rischio di contrarre il COVID19 e aiuta a proteggerle mantenendoti al sicuro: segui questi e altri suggerimenti per la riduzione del danno per aiutarti a raggiungere questo obiettivo.

 

*INPUD è un'organizzazione globale basata sui pari che cerca di promuovere la salute e difendere i diritti delle persone che fanno uso di droghe. INPUD esporrà e sfiderà lo stigma, la discriminazione e la criminalizzazione delle persone che fanno uso di droghe e il suo impatto sulla salute e sui diritti della comunità che fa uso di droghe. INPUD raggiungerà questo obiettivo attraverso processi di empowerment e advocacy a livello internazionale, sostenendo al contempo l'empowerment e l'advocacy a livello comunitario, nazionale e regionale. Segui INPUD su Twitter.

Articoli precedenti
Inferno e ritorno: vita, morte ed eroina in Russia
pagina successiva
COVID-19: il tempo per i bambini, per eliminare le droghe

Contenuti correlati