1. Casa
  2. Articoli
  3. Comunicato stampa: Il deputato del Partito nazionale scozzese guida gli sforzi interpartitici per affrontare la crisi della droga

Comunicato stampa: Il deputato del Partito nazionale scozzese guida gli sforzi interpartitici per affrontare la crisi della droga

IL GOVERNO DEL REGNO UNITO HA DETTO DI DECRIMINALIZZARE E DICHIARARE L'EMERGENZA SANITARIA PER SALVARE VITE

Tommy Sheppard dell'SNP presenterà oggi (martedì 29 settembre) un disegno di legge in Parlamento che cerca di dichiarare il consumo problematico di stupefacenti un'emergenza sanitaria pubblica e che aumenta la pressione sul governo del Regno Unito affinché adotti misure urgenti per affrontare la crisi, incluso il sostegno dell'SNP appelli di lunga data per consentire strutture sicure per il consumo di droga.

 

 

Il disegno di legge – che ha il sostegno di parlamentari laburisti, Lib Dem, Tories, Plaid Cymru e Green Party – spinge il governo del Regno Unito a:

  • Dichiarare il consumo problematico di stupefacenti un'emergenza sanitaria pubblica,
  • Esaminare gli effetti delle sanzioni assistenziali sulle persone che fanno uso di droghe,
  • Predisporre strutture sicure per il consumo di droga, 
  • Modificare l'Equality Act 2010 per riconoscere la tossicodipendenza come condizione di salute e modificare la classificazione delle droghe nel Misuse of Drugs Act 1971,
  • Depenalizzare il possesso di piccole quantità di droghe per uso personale.

Il deputato SNP ha anche criticato il governo del Regno Unito per aver rifiutato in precedenza quasi tutte le raccomandazioni pubblicate dal Comitato per gli affari scozzesi interpartitico per aiutare a ridurre i decessi per droga in Scozia. I risultati dell'inchiesta hanno richiesto un ripensamento dell'attuale politica sulle droghe, depenalizzando le droghe per uso personale e sostenendo le sale di consumo.

Mentre la politica sull'uso di droghe controllate è riservata a Westminster ai sensi del Misuse of Drugs Act 1971, l'SNP ha costantemente esercitato pressioni sul governo del Regno Unito affinché adottasse un approccio di salute pubblica alla crisi, per modificare la legislazione allontanandola dalla criminalizzazione e per delegare poteri a il Parlamento scozzese se si rifiuta di agire.

Commentando, Tommy Sheppard MP ha detto:

“La questione del consumo problematico di stupefacenti e dei decessi per droga è un'emergenza sanitaria pubblica ed è giunto il momento che venga trattata come tale dal governo del Regno Unito.

“I parlamentari dell'SNP hanno ripetutamente sollecitato il governo del Regno Unito a prendere provvedimenti immediati per affrontare il consumo problematico di stupefacenti, anche attraverso l'introduzione di strutture sicure per il consumo di stupefacenti e la modifica della legislazione.

“Le raccomandazioni formulate in precedenza dalla commissione per gli affari scozzesi erano il risultato di solide prove da parte di persone colpite dal consumo di droghe, accademici, fornitori di servizi e altri con esperienza significativa in questo settore.

“Per il governo del Regno Unito semplicemente respingerli è pericoloso. Un numero preoccupante di persone muore a causa dell'uso di droghe: molte di queste morti sono del tutto prevenibili, ma invece di adottare un approccio di salute pubblica al problema, il governo del Regno Unito continua a criminalizzare e stigmatizzare le persone.

"Ecco perché, con il sostegno dei parlamentari di tutto il Parlamento, sto portando avanti il ​​mio disegno di legge sull'uso problematico di droghe che stabilisce misure chiave con cui il governo del Regno Unito deve impegnarsi seriamente se vogliamo affrontare questa crisi e salvare vite umane.

“I poteri pertinenti sono riservati a Westminster e il mio progetto di legge, se attuato, consentirà un approccio efficace per aiutare coloro le cui vite sono state duramente colpite dal consumo problematico di droghe.

"Il governo del Regno Unito non può più nascondere la testa sotto la sabbia. Se non agisce, deve devolvere i poteri pertinenti a Holyrood in modo che il parlamento scozzese possa adottare le misure necessarie per proteggere i cittadini".

Articoli precedenti
La narrazione della "droga da stupro" è stata usata come arma contro i consumatori di GHB
pagina successiva
La disinformazione sulle droghe illecite si sta diffondendo sui social media e le conseguenze potrebbero essere pericolose

Contenuti correlati