1. Casa
  2. Articoli
  3. L'uso di droghe può avere benefici sociali e riconoscerlo potrebbe migliorare la riabilitazione

L'uso di droghe può avere benefici sociali e riconoscerlo potrebbe migliorare la riabilitazione

L'uso di droghe illecite è spesso incorniciato in termini di rischio e comportamento antisociale o criminale. Ma il consumo di droga è spesso un'attività altamente sociale. Per molte persone, il piacere di usare droghe riguarda tanto la connessione sociale quanto gli effetti fisici.

Un nuovo studio mirare a comprendere i benefici sociali del consumo di droga può aiutarci a migliorare le risposte all'assunzione rischiosa o dannosa di droghe.

Il piacere non è solo fisico

Il piacere è una parte ovvia del consumo di droghe e del benefici fisici a breve termine sono ben noti. Le droghe possono produrre uno "sballo", dare energia alle persone, farle sentire bene, ridurre lo stress e favorire il sonno.

I benefici sociali del consumo di droga sono più complessi da quantificare. Ma ora ci sono numerosi studi che mostrano che le persone usano alcol or altre droghe in contesti sociali come bar, club e feste per migliorare le loro interazioni con gli altri attraverso una maggiore fiducia, una maggiore socialità e una minore ansia. Per alcune persone questo porta a benefici a più lungo termine come legami più forti con gli amici.

Questo è stato mostrato in recenti studi australiani in cui i giovani hanno riportato vantaggi culturali derivanti dal consumo di droga, come il rafforzamento dei legami sociali e l'accesso a reti sociali che offrivano una forma di capitale culturale.

I benefici sociali del consumo di droga

"Droghe da festa” sono quelli che, come suggerisce il nome, sono generalmente utilizzati in una festa da ballo o in una discoteca. Questo insieme di droghe include spesso MDMA (ecstasy), cocaina, ketamina, gamma idrossibutirrato (GHB), metanfetamina (speed) o metanfetamina cristallina (crystal meth o ghiaccio).

Studi hanno mostrato che le persone generalmente usano droghe da festa per dar loro energia, aiutarle a socializzare e divertirsi.

Alla La Trobe University, abbiamo recentemente condotto a studio che ha esplorato l'uso di droghe da parte delle feste - compreso l'uso di crystal meth - tra uomini gay e bisessuali australiani che convivono con l'HIV. Coerente con ciò che sappiamo uso di droghe da festa, abbiamo scoperto che gli uomini nel nostro studio usavano quasi sempre droghe da festa socialmente - in discoteche e feste da ballo o per facilitare il piacere sessuale.

Le persone generalmente usano droghe da festa per dar loro energia, aiutarle a socializzare e divertirsi. (Fonte: Stefano Arnold/Unsplash)

Più sorprendentemente, abbiamo anche scoperto che gli uomini che facevano uso occasionale o regolare di droghe da festa riportavano risultati sociali significativamente migliori rispetto ai non consumatori su una serie di misure tra cui un più alto livello di resilienza, una minore esperienza di stigma correlato all'HIV e un maggiore senso di il sostegno di altre persone affette da HIV e dei loro amici gay e bisessuali.

Questo è importante perché tutti questi risultati sono fortemente associati a maggiore benessere emotivo tra le persone che vivono con l'HIV.

Non stiamo affermando che questo studio dimostri che l'uso di droghe (in qualsiasi forma) abbia un impatto diretto sul benessere a lungo termine. È anche possibile che le persone siano resilienti e socialmente connesso hanno maggiori probabilità di altri di far parte di circoli sociali in cui il consumo di droga è comune.

Ma questo studio ci incoraggia a considerare le perdite sociali che alcune persone potrebbero incontrare se smettessero di fare uso di droghe. Amicizia, connessione, intimità e il sesso sono fondamentali per l'umanità. Se questi sono fortemente legati ai circoli sociali in cui una persona consuma droghe, il loro benessere sociale ed emotivo potrebbe risentirne se cessano l'uso di droghe.

Per le persone che vivono con l'HIV, che potrebbero aver sperimentato stigmatizzazione HIV-correlati o il rifiuto da parte dei partner sessuali, l'accesso a reti sociali e sessuali in cui si sentono accettati possono far parte del fascino delle droghe da festa.

Come questo può aiutare le risposte al consumo di droga

La ricerca che esplora le esperienze sociali delle persone riguardo al consumo di droga può utilmente fornire informazioni sui programmi di riduzione del danno o di cessazione della droga.

Mentre gli effetti fisici di una droga possono comportare dei rischi, i contesti sociali in cui le droghe vengono consumate non sono necessariamente dannosi o pericolosi. In realtà, potrebbero essere esattamente l'opposto, fornendo una fonte di amicizia, supporto e felicità per gli utenti.

Si potrebbe essere tentati di denunciare ciò affermando che i potenziali rischi per la salute minano qualsiasi pretesa di beneficio o che le amicizie generate dall'uso di droghe non sono autentiche. Ma il senso di comunità e amicizia è stato sfruttato con successo nelle campagne di minimizzazione del danno da droga e alcol come il "Prenditi cura dei tuoi compagni” campagne rivolte ai giovani.

Concentrandosi su i contesti sociali in cui si verifica il consumo di droga può anche essere utile per strategie volte a ridurre altri rischi. Per esempio, campagne per promuovere un sesso più sicuro tra gli uomini gay che fanno uso di crystal meth si sono concentrati su luoghi e feste in cui il "sesso con la droga" è comune.

The ConversationComprendere i potenziali benefici sociali del consumo di droga può anche migliorare i programmi di riabilitazione dalla droga. Le strategie per aiutare le persone a ricostruire legami sociali, amicizie e reti di sostegno potrebbero essere importanti per sostenere la cessazione a lungo termine del consumo di droga.

*jennifer potere, Senior Research Fellow presso l'Australian Research Centre in Sex, Health and Society, La Trobe University

Questo articolo è stato pubblicato in origine The Conversation. Leggi il articolo originale.

Articoli precedenti
In Ucraina, il tuo account sarà disponibile senza ricetta
pagina successiva
Netflix acquista la serie Filippine Drug War realizzata da un sostenitore di Duterte

Contenuti correlati