1. Casa
  2. Articoli
  3. Aggiornamenti di TalkingDrugs dall'Europa orientale e dall'Asia centrale [aprile 2019]

Aggiornamenti di TalkingDrugs dall'Europa orientale e dall'Asia centrale [aprile 2019]

(In russo)

1. Alla vigilia della conferenza internazionale per la riduzione del danno a Porto, l'Associazione eurasiatica per la riduzione del danno ha pubblicato un documento di posizione in merito alla Dichiarazione ministeriale recentemente adottata dalla Commissione sugli stupefacenti a Vienna. Questa Dichiarazione è stata firmata da tutti gli stati membri delle Nazioni Unite e definirà il carattere della politica sulle droghe nei prossimi 10 anni nel mondo, così come nella regione EECA. È disponibile il testo completo di “A Declaration of Madness”, il documento di posizione dell'EHRA qui in inglese.

 

2. Durante la conferenza per la riduzione del danno a Porto, Andrey Yarovoy, un attivista ucraino tossicodipendente, ha ricevuto il premio internazionale Travis e Carol Jenkins per il suo contributo alla protezione dei diritti umani e allo sviluppo della comunità. Andrey è stato imprigionato per otto mesi dalla cosiddetta “Repubblica popolare di Luhansk” (LPR) nell'Ucraina orientale. L'Ucraina definisce LPR un gruppo terroristico. Guarda un video su Andrey qui (Ing).

 

3. L'International Rolleston Award è stato assegnato alla Fondazione Andrey Rylkov per il suo contributo allo sviluppo della riduzione del danno a livello internazionale. Guarda il video della premiazione qui (Ing).

 

4. A Sumy, in Ucraina, è stato aperto il primo sito per la prevenzione dell'overdose (noto anche come sala per il consumo di droga) nell'EECA. Leggi di più su ParlareDroghe (Russo).

 

5. In Kirghizistan è stata lanciata una nuova iniziativa di ricerca, il Progetto SOS, incentrata su approcci innovativi alla prevenzione dell'overdose da oppiacei. Leggi più in dettaglio qui (Ing).

 

6. L'attivista del gruppo di campagna civica, Legalize Belarus, ha presentato un documentario “Narcotizzazione e autoritarismo”. Il film tocca l'uso dell'articolo 328 del codice penale bielorusso che delinea le dure condizioni carcerarie per le persone che fanno uso di droghe. Guarda il film completo qui (Sottotitoli in inglese).

 

7. Si è tenuto a Ekaterinburgh, in Russia, un seminario sull'assistenza sociale alle donne che fanno uso di droghe. È stato organizzato da Women's Hope, un centro di assistenza sociale. Il seminario è stato organizzato per i rappresentanti delle ONG di nove regioni della Russia. Leggi in dettaglio qui (Russo).

 

8. La Russia è in testa all'Europa per numero di detenuti. Il motivo più comune per l'incarcerazione sono i reati di droga, il giornale Vedomosti rapporti (Rus).

 

9. Kultrab, in collaborazione con gli artisti 9suka, ha presentato una nuova collezione di moda a sostegno della Fondazione Andrey Rylkov. Per acquistare oggetti da collezione e impostare una donazione mensile regolare per la visita ARF Kultrab sito web (Ing).

 

10. La regione dell'Abkhazia – un'area della Georgia, riconosciuta dalla Russia (e da alcuni altri paesi) come stato indipendente – ha introdotto l'ergastolo e la pena di morte per reati di traffico di droga, Echo Kavkaza rapporti (Rus). 

 

11. A partire dal 2019, i programmi di terapia sostitutiva con oppiacei in Bielorussia hanno compiuto 12 anni. Radio Liberty ha fatto un rapporto sulla vita dei pazienti OST in Bielorussia (Rus).

Articoli precedenti
Preparato stagionale per alcolici e medicinali, uso di sostanze stupefacenti
pagina successiva
Centinaia di dipendenti statali egiziani rischiano procedimenti giudiziari dopo i test antidroga

Contenuti correlati