1. Casa
  2. Articoli
  3. Il divieto britannico dei popper potrebbe avere conseguenze disastrose per la salute del MSM

Il divieto britannico dei popper potrebbe avere conseguenze disastrose per la salute del MSM

Mentre il miope disegno di legge sulle sostanze psicoattive sta per essere approvato dal Parlamento e trasformato in legge, il futuro dei nitriti alchilici - o, poppers - è in bilico, con il divieto proposto destinato ad avere conseguenze devastanti per alcuni uomini che hanno rapporti sessuali con uomini (MSM).

Il 20 gennaio, il disegno di legge raggiunge la fase di relazione davanti alla Camera dei Comuni, e sembra destinato ad avere la sua terza lettura quel giorno, il governo sembra intenzionato a ignorare i numerosi emendamenti proposti alla legislazione.

Dire che il disegno di legge va oltre ed è fondamentalmente imperfetto sarebbe un eufemismo; anzi, i suoi difetti sono numerosi, tanto che è impossibile affrontarli tutti qui (cfr questo briefing per ulteriori dettagli). Il divieto dei popper in particolare, tuttavia, è particolarmente preoccupante poiché esiste un rischio molto reale che la loro messa al bando aumenti la trasmissione di virus potenzialmente letali, incluso l'HIV, e aumenti l'uso di "droghe pesanti" tra i MSM nel Regno Unito.

Una sostanza chimica liquida inalata per dare all'utente una "corsa" a breve termine, i popper dilatano i vasi sanguigni intorno al corpo, consentendo a più sangue di entrare nel cuore. Questo riduce la pressione sanguigna e rilassa i muscoli volontari e involontari, che a sua volta produce euforia e disinibizione.

I popper sono ampiamente usati nel Regno Unito da uomini che fanno sesso con uomini. Secondo il Gay Men's Health Collective (GMHC), un “importante grossista ha venduto oltre 180,000 bottiglie nel Regno Unito nel 2014; e nel 2013, 300 persone hanno compilato un breve sondaggio anonimo per [ente di beneficenza] GMFA sull'uso di droghe durante il sesso, il 70.1% [di cui] ha riferito di usare popper durante il sesso”.

Gli esperti sostengono che i popper riducono il rischio di infezioni a trasmissione sessuale e sono essenziali per la salute sessuale di alcuni MSM. Il GMHC ha dichiarato a TalkingDrugs che la combinazione di lubrificante e popper "riduce significativamente il potenziale strappo o danno al canale anale", aggiungendo, "se i popper sono vietati, aumenta la probabilità di danni gravi e la trasmissione di HIV, epatite C e altre IST". .

Qualsiasi aumento delle infezioni a trasmissione sessuale sarebbe estremamente preoccupante a causa della già elevata prevalenza di HIV ed epatite C tra i MSM. Attualmente un MSM su diciassette nel Regno Unito è sieropositivo, in aumento fino a un MSM su otto a Londra. Questo gruppo demografico, circa il 2-3 percento della popolazione, rappresentava 54 per cento di nuove diagnosi di HIV nel 2013. Inoltre 8.6 per cento di MSM sieropositivi nel Regno Unito sono anche affetti da infezione da epatite C.

Sebbene le sostanze psicoattive come l'alcool, la caffeina e il tabacco saranno esentate dalla legislazione, il governo conservatore ha finora rifiutato di seguire il parere del comitato ristretto per gli affari interni che i poppers dovrebbero essere inclusi nell'elenco delle droghe "tradizionali" esentate. Una piccola coalizione interpartitica ha allo stesso modo ha proposto un emendamento precedente alla fase di segnalazione per esentare i popper, anche se le possibilità che ciò venga considerato sembrano scarse.

Per una popolazione che sta già affrontando un considerevole stigma, l'onere aggiuntivo della criminalizzazione per un aiuto positivo per la salute sessuale come i poppers è estremamente controproducente per aumentare l'impegno con i servizi sanitari e la consapevolezza della gestione dei rischi sessuali.

In modo preoccupante, l'aumento dei pericoli per la salute sessuale non è l'unica conseguenza negativa prevista della messa al bando dei popper. La natura su piccola scala della scena dei poppers significa che è improbabile che la droga venga rapidamente fornita dal mercato nero dopo che è stata bandita, se non del tutto.

Invece, le persone che usano i popper potrebbero essere attratte verso più "prontamente disponibili"droghe stimolanti come GHB/GBL, ecstasy, ketamina, anfetamine e metanfetamine (crystal meth), per creare lo stesso sballo. di GHB/GBL o ketamina per facilitare il sesso”, ha detto GMHC.

A differenza di droghe come GHB/GBL che notoriamente hanno un margine molto sottile tra l'effetto euforico e il sovradosaggio, i poppers sono considerati farmaci relativamente sicuri. Finché non vengono ingeriti, i popper raramente provocano complicazioni di salute a lungo termine e qualsiasi implicazione in decessi correlati alla droga tende ad essere in combinazione con altri farmaci o correlata a problemi di salute a lungo termine.

La rimozione di una sostanza ampiamente utilizzata e relativamente sicura come i popper potrebbe scatenare una tempesta perfetta; il potenziale impatto del disegno di legge sulla comunità MSM è un castigo che ricorda la politicizzazione del consumo di droga rispetto alle comprovate misure di riduzione del danno.

Articoli precedenti
Polizia nella riduzione del danno: una ricetta per il fallimento
pagina successiva
La terza città più grande della Colombia lancia il programma di scambio di aghi

Contenuti correlati