1. Casa
  2. Articoli
  3. Cosa c'è da sapere sull'iniziativa sui test antidroga di SSDP

Cosa c'è da sapere sull'iniziativa sui test antidroga di SSDP

Abbiamo recentemente lanciato un'iniziativa di test antidroga all'università di Newcastle, con un'ampia copertura mediatica questa settimana. Ecco la carrellata di ciò che devi sapere.

Basta dire di no è una scappatoia.

È ovvio che il modo più sicuro per usare droghe è non usarle affatto e sebbene nessuna sostanza sia intrinsecamente sicura, i sondaggi sull'uso di droghe nelle università di tutto il paese hanno costantemente dimostrato che oltre 50 percentuale di studenti affermare di aver provato droghe. Dopo più di 40 anni di fallita "guerra alla droga", le morti per droga sono alle loro spalle più alto dall'inizio dei record in Inghilterra e Galles. La realtà è che aspettarsi che i giovani "dicano semplicemente di no" è inadeguato e affermare che funziona evita i veri problemi a portata di mano.

Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta Medio. Puoi leggere l'originale qui.

Chiudere un occhio e non riuscire a stabilire le necessarie misure di sanità pubblica per salvare giovani vite sta fallendo la nostra generazione. La riduzione del danno salva vite umane; proprio come l'educazione sessuale a scuola, sappiamo che non scoraggia il sesso ma fornisce ai giovani le capacità e le conoscenze di cui hanno bisogno per proteggersi. È chiaro che dobbiamo fare di più ed è logico che coloro che alla fine scelgono di usare droghe debbano ricevere informazioni accurate e imparziali per ridurre al minimo i rischi associati al loro uso di droghe.

Alcune droghe sono illegali, ma la gente continua a morire

Tutte le droghe, sia illegali che legali, possono essere pericolose; secondo il centro di informazione socio-sanitaria il costo stimato per l'NHS dell'abuso di alcol è di 3.5 miliardi di sterline all'anno, pari a 120 sterline per ogni contribuente.

Il modo più sicuro per usare l'alcol è evitarlo completamente, ma offriamo comunque informazioni sulla riduzione del danno a coloro che lo fanno, come ad esempio: bere con moderazione; non combinarlo con altri farmaci (inclusi farmaci legali, illegali o soggetti a prescrizione medica); e limitare l'uso prolungato di alcol per evitare gli effetti negativi come dipendenza, danni al fegato, danni cerebrali, ecc.

Abbiamo bisogno di un approccio migliore per aumentare la consapevolezza e ridurre i danni derivanti dall'uso di tutte le droghe (compreso l'alcol), indipendentemente dalla legalità. Se lo status legale di una droga fosse un deterrente efficace, non vedremmo morti per droga. In parole povere, l'uso di droghe è una questione di salute pubblica, non di giustizia penale.

I test antidroga non sono affidabili al 100%, ma è qualcosa

Non è un segreto che i kit non siano affidabili al 100% e secondo Kit di prova EZ, possono solo verificare la presenza di una sostanza specifica o di un gruppo di sostanze e non indicheranno la presenza di altre sostanze o adulteranti che potrebbero essere contenuti nello stesso campione. Il rilevamento di un adulterante consente all'utente di scartare la sostanza che consente loro di ridurre il rischio ed evitare danni. Mettiamo in chiaro che il mancato rilevamento di un adulterante non implica che la sostanza sia "sicura".

Lavorare entro i limiti della legge allo stato attuale significa che servizi più avanzati come i test di laboratorio non possono essere facilmente forniti in modo utile, e come tali includiamo informazioni su dove gli utenti possono andare per acquistare set più avanzati di kit di test multiuso se lo desiderano continuare i test antidroga in futuro.

Una volta che i kit per i test antidroga sono stati utilizzati, consigliamo di attenersi alle linee guida di dosaggio comuni (less is more) ed evitare qualsiasi cosa al di sopra di un livello di dosaggio "moderato", combinazioni di farmaci e utilizzare quel farmaco (o qualsiasi farmaco) regolarmente o frequentemente. Indirizziamo gli utenti a risorse di riduzione del danno online create dalla comunità come Erowid, Bluelight e Rollsafe che forniscono informazioni su come ridurre al minimo i rischi di vari farmaci diversi.

Dato che il desiderio di testare droghe è secondario rispetto al desiderio di assumerle in primo luogo, non crediamo che questa campagna incoraggi gli studenti a fare uso di droghe; invece, la campagna aumenterà la consapevolezza delle pratiche di riduzione del danno e incoraggerà i tossicodipendenti ad avere un atteggiamento più sensibile nei confronti delle droghe.

Riconosciamo i limiti dei kit di test presunti; tuttavia, offrono ai giovani un modo rapido, economico, anche se basilare, per testare i loro farmaci qualora intendano farne uso. Sebbene questi kit non siano affidabili al 100%, riteniamo che questi kit, abbinati a informazioni adeguate sulla riduzione del danno, possano salvare vite umane fino a quando non sarà in atto una risposta politica adeguata per proteggere le giovani vite.

SSDP UK è un movimento giovanile di base guidato da studenti in espansione, che chiede una politica sulla droga basata sull'interesse della salute pubblica, della riduzione del danno e dei diritti umani. Se vuoi unirti alla nostra rete e portare il nostro lavoro nella tua comunità, invia i tuoi dati a info@ssdp.org.uk.

Se desideri sostenere il nostro lavoro con un regalo o una donazione regolare, contattaci.

Articoli precedenti
Contro ogni evidenza, la Colombia riprende l'uso del glifosato nell'eradicazione della coca
pagina successiva
La marijuana terapeutica degli Stati Uniti esclude i coltivatori esperti

Contenuti correlati

La storia della criminalità è un narcotraffico?

.
Массовая криминализация людей, употребляющих наркотики, в регионе ВЕЦА вместо объявленного поддержания об щественного здравоохранения и социального обеспечения накладывает финансовое и социальное…